Visita

Visiti solo gli oggetti che, in linea di massima, corrispondono alle sue esigenze e al suo budget. Naturalmente, la visita è l'occasione ideale per raccogliere tutte le informazioni necessarie che, successivamente, potrà valutare con l'ausilio della sua lista di controllo o del suo elenco dei requisiti.

Porre domande critiche

Ponga al venditore tutte le domande che ritiene importanti. Faccia attenzione al modo in cui il venditore reagisce ai punti critici e alla sua disponibilità a dare ascolto alle esigenze del cliente. Chiarisca in anticipo se il venditore le ha già consegnato tutti i documenti importanti o se lo farà in un secondo momento, ossia in occasione della visita (estratto del libro fondiario, piante, documentazione di vendita, ecc.).

Sarebbe sbagliato e avventato accettare qualsivoglia condizione scritta o persino firmare dei contratti già durante la visita. Il vero e proprio passaggio di proprietà viene compiuto presso il notaio e viene certificato pubblicamente come prescritto dalla legge.

Verificare, ma in modo obiettivo!

Una buona base di valutazione è costituita dalle foto scattate in loco con una macchina fotografica o con il suo telefono cellulare. Andando in due a visitare l'immobile è possibile limitare il rischio di tralasciare cose importanti o lasciarsi trasportare troppo dalle emozioni. Anche se la cucina o la vista sono deliziose, questo non è sufficiente a fare dell'immobile quello giusto!

Visitare un immobile più volte

Consiglio: visiti il luogo più volte, assolutamente in orari diversi della giornata e in diversi giorni della settimana. Anche se non potrà visitare ripetutamente l'interno della casa, solo osservando più volte il luogo sarà in grado di farsi un'idea della situazione e di capire in linea di massima le condizioni di irraggiamento solare, il livello di rumorosità o di altre emissioni, il tipo di vicinato, la vita di quartiere, ecc.

Il contratto di acquisto è decisivo

Attenzione: se la visita viene effettuata solo in un alloggio campione di un complesso immobiliare, tutti i dettagli dell'organizzazione interna sono puramente informativi e non vincolanti. Sul piano legale, a essere vincolante è ciò che è certificato nel contratto di acquisto (o nella descrizione dell'opera come parte del contratto). Nell'alloggio da lei scelto, anche le emissioni rumorose e l'irraggiamento solare potrebbero essere totalmente diversi rispetto a quelli dell'alloggio campione visitato.

Il processo di acquisto