Confronto tra ipoteche

Confrontare le offerte di finanziamento dei nostri partner e trovare l'ipoteca giusta - disponibile anche per il riscatto / rifinanziamento.

Panoramica interessi ipotecari e tassi d'interesse

Prendi il tempo necessario per scegliere l’istituto finanziario presso cui, alla fine, stipulerai un’ipoteca. In questo modo, infatti, è possibile evitare il pagamento di interessi ipotecari troppo elevati. Confronta i diversi tassi d’interesse e le durate delle ipoteche dei nostri partner finanziari. È possibile fare una distinzione tra i modelli ipotecari correnti, come l’ipoteca fissa, l’ipoteca variabile o l’ipoteca Libor. Il confronto delle ipoteche di homegate.ch calcola immediatamente i tassi d’interesse giornalieri attuali di diverse banche e ti permette di richiedere gratuitamente offerte personalizzate per l’ipoteca della tua abitazione. Le condizioni ipotecarie di seguito riportate si rivolgono a clienti privati in Svizzera..

Confrontare le ipoteche e richiedere offerte

È necessario prendersi tutto il tempo che serve per la stipula del primo finanziamento o di una nuova ipoteca. Il finanziamento dell’abitazione propria rappresenta infatti un investimento a lungo termine e cambia a seconda della situazione finanziaria. La scelta del modello ipotecario adeguato o del fornitore dell’ipoteca dipende da diversi fattori. Il prezzo d’acquisto dell’immobile, il reddito complessivo e i mezzi propri svolgono un ruolo fondamentale nel calcolo dell’ipoteca.

Prima di richiedere un preventivo, ti consigliamo di calcolare in linea, con l’ausilio del nostro calcolatore d’ipoteca, se puoi permetterti l’ipoteca desiderata o meno. Nel caso in cui la valutazione riportasse un risultato positivo, puoi richiedere quì un preventivo personalizzato per l’ipoteca dell’abitazione propria.

Sostituire l'ipoteca

Decidi per tempo come proseguire con il tuo finanziamento ipotecario o se cambiare banca. In questo modo avrai abbastanza tempo per analizzare i termini di disdetta e ulteriori condizioni contrattuali. Il momento giusto per la sostituzione di un’ipoteca varia infatti a seconda del modello ipotecario, e non deve essere perso. In caso di ipoteca fissa, la durata è stabilita su base contrattuale, mentre l’ipoteca variabile prevede un termine di disdetta tra i tre e i sei mesi (a seconda del fornitore). In determinati casi, anche le ipoteche fisse devono essere disdette in anticipo. Tenendo tuttavia in considerazione i termini di disdetta, l’ipoteca può essere sostituita rapidamente o la banca può essere semplicemente cambiata.