Cucina e bagni

Alla pulizia della cucina deve essere riservata un'attenzione particolare.

Credenze e cassetti

Pulire a fondo le credenze della cucina e asciugarle. Rimuovere l'eventuale carta interna di rivestimento. Sostituire le serrature a scatto e le cerniere difettose.

Estrarre i cassetti in modo tale da poter pulire anche il retro, i lati e le guide. Non dimenticare le maniglie e i pomoli.

Fornelli

Pulire bene i rivestimenti in acciaio cromato. Per rimuovere macchie ostinate e punti bruciati, applicare un detergente specifico (acquistabile in drogheria) e lasciare agire.

Se non è possibile rimuovere completamente le macchie bruciate, rivolgersi a un'impresa di pulizie che interverrà con detergenti speciali.

Pulire a fondo le piastre del piano cottura. Strofinare le piastre con un detergente specifico. Le piastre «bruciate» devono essere sostituite.

Forno

Se la teglia, la griglia, ecc. non vengono pulite, devono essere sostituite. Sistemare il manuale d'istruzioni all'interno del forno.

Frigorifero

Sbrinare il frigorifero/congelatore, lavare e asciugare bene le griglie, i contenitori, ecc. con acqua saponata. Lasciare gli sportelli aperti per consentire l'aerazione. Attenzione: prima di procedere alla pulizia, spegnere l'apparecchio!

Pulire a fondo la griglia di ventilazione. Sostituire le guarnizioni in gomma non più in buono stato. Sistemare il manuale d'istruzioni all'interno del frigorifero.

Cappa aspirante

Pulire o sostituire i filtri (eventualmente anche i filtri a carbone attivo). Entrambi i filtri possono essere eventualmente richiesti al custode.

Lavastoviglie

Pulire a fondo il filtro grosso e fine, i cestelli in plastica e il porta-posate, le scanalature del telaio dello sportello e le guarnizioni in gomma, nonché l'interno della lavastoviglie. Successivamente asciugare. Sostituire le parti difettose. Sistemare il manuale d'istruzioni all'interno dell'elettrodomestico.

Pulire bene gli interruttori e le prese. Attenzione: utilizzare solo panni leggermente umidi!

Bagno

Pulire la vasca da bagno, il piatto doccia e il lavabo esclusivamente con acqua e sapone non aggressivo. Pulire il sifone del lavabo. Rimuovere le tracce di calcare con aceto, quindi lucidare. Pulire a fondo l'armadietto a specchio con acqua e sapone. Pulire lo specchio.

Rubinetti e flessibili

Pulire a fondo i rubinetti. Pulire le parti calcificate con un detergente specifico (drogheria) e sciacquare subito con acqua (cautela: acidi aggressivi! Non far cadere alcuna goccia nella vasca o nel lavabo, indossare guanti protettivi). Svitare gli ugelli e decalcificarli.

Pulire a fondo il flessibile della doccia con acqua e sapone, decalcificare la testa della doccetta. Sostituire le parti difettose.

Rimuovere e pulire la rosetta di troppo pieno della vasca da bagno. Se rotta, sostituirla.

WC

Pulire a fondo il vaso del WC, bordo compreso. Per motivi igienici, la seduta dovrebbe essere sostituita (può essere acquistata in qualunque negozio specializzato mostrando la vecchia seduta).

Ventilazione

Pulire a fondo la griglia di ventilazione o il coperchio. Eventualmente la copertura può essere rimossa.