Arredare la camera da letto: i nostri consigli

Come si suol dire, si dorme nel letto che si è preparato. È un motivo più che sufficiente per pensare bene all’arredamento della camera da letto e raccogliere qualche idea. Dopotutto, trascorriamo circa un terzo della nostra vita dormendo. E questi momenti dovrebbero essere i più confortevoli e rilassanti possibile.

1. Concept cromatico

Se puoi arredare la tua casa completamente con mobili nuovi, è una buona idea puntare su un concept cromatico uniforme per la camera da letto. Se mobili, cuscini, pareti e accessori sono abbinati, si crea un effetto ottico di grande tranquillità ed eleganza.

I colori per le pareti elencati di seguito sono particolarmente indicati per la camera da letto:

  • Blu: crea un’atmosfera rilassante, calmante e armoniosa.
  • Verde: fresco e vivace, ma anche rilassante.
  • Marrone: i toni naturali rendono la stanza confortevole e trasmettono calore.
  • Giallo: il colore del sole, caldo e stimolante, ti fa iniziare la giornata di buon umore e con il pieno di energia.
  • Rosa: il più romantico tra i colori crea un’atmosfera positiva e sensuale. Ha un effetto tranquillizzante e favorisce la calma interiore.
  • Crema o beige: i toni beige naturali rappresentano un’ottima alternativa al bianco. Sono raffinati e delicati, ma allo stesso tempo creano un’atmosfera accogliente.

Questi colori sono meno adatti alle pareti della camera da letto:

  • Bianco puro: il bianco si abbina praticamente a tutto e difficilmente si può sbagliare, ma le camere bianche rischiano di risultare fredde e poco accoglienti.
  • Rosso: il rosso acceso è molto energetico e vivace e crea un’atmosfera elettrizzante anziché calmante.
  • Lilla: un lilla carico ha un effetto stimolante e dunque non favorisce molto il rilassamento. In questo caso, una tonalità di lilla più delicata può essere una valida alternativa.
  • Colori scuri: se si tinteggia una sola parete e non si esagera con gli accenti, anche una tonalità scura può risultare raffinata. Se però hai una camera da letto di piccole dimensioni ti sconsigliamo di optare per i colori scuri, poiché possono far sembrare la stanza ancora più piccola. Nelle camere più piccole è consigliabile puntare invece su tonalità delicate.

Il colore che sceglierai alla fine dipende dai tuoi gusti. Nel momento in cui hai fatto una scelta, devi però attenerti a quel concept cromatico e abbinare mobili e decorazioni al colore delle pareti. A tale scopo, può rivelarsi molto utile una «moodboard»: procurati un grande foglio o cartone e ritaglia diversi mobili, colori e accessori dalle riviste. Appoggiali sulla tua moodboard e verifica quali tonalità e forme si abbinano meglio. In questo modo avrai la certezza di scegliere elementi di arredo che si adattano al tuo concept cromatico.

Arredare la camera da letto: i nostri consigli

2. Letto

Il letto rappresenta senza dubbio il fulcro di qualsiasi camera da letto. Esistono letti di tutte le forme e di tutti i colori possibili, ma ovviamente la scelta dipende dai tuoi gusti personali. Per quanto riguarda le misure, dovresti considerare innanzitutto le dimensioni della tua camera. Se la stanza è abbastanza piccola, magari non ti conviene prendere un letto largo due metri, altrimenti può diventare un po’ stretta.

Qualunque sia la tua scelta, fai sempre attenzione alla qualità e opta per materiali pregiati e per una buona lavorazione. Prima di decidere testa a fondo il materasso. Alcuni produttori offrono persino la possibilità di provare i materassi a casa e di dormirci per un paio di notti prima di acquistarli. In questo caso, più a lungo ti corichi sul materasso, meglio puoi valutare se è comodo.

Una volta scelto il letto, dovresti verificare dove va posizionato nella camera e se sta bene in quel punto. Se si seguono i principi del Feng Shui, per posizionare in maniera ottimale il letto in camera è importante prestare attenzione ai punti indicati di seguito:

  • Il letto non deve essere posizionato liberamente nella stanza, ma va appoggiato a una parete. Questa disposizione rafforza la sensazione di sicurezza e crea un’atmosfera confortevole. Nelle stanze di piccole dimensioni, normalmente non è un problema. Se però non è possibile, una testiera alta può garantire il comfort che serve.
  • La porta dovrebbe essere ben visibile dal letto.
  • Il fondo del letto non deve però essere rivolto verso la porta.
  • Il letto non deve essere posizionato tra la porta e la finestra, perché lì circola troppa energia.

Se i principi del Feng Shui non ti interessano o nel tuo appartamento non è semplicemente possibile collocare il letto secondo queste regole, puoi individuare anche autonomamente senza difficoltà il posto migliore: posiziona una coperta in punti diversi della tua camera da letto e stenditici sopra. In questo modo puoi simulare le possibili posizioni e optare per quella con cui ti senti più a tuo agio.

3. Spazio per le proprie cose

Non importa se l’armadio è posizionato nella camera da letto o in un altro punto dell’appartamento: per godere davvero della tranquillità e del riposo necessari, devi nascondere gli abiti dietro a una porta. I sistemi guardaroba aperti creano agitazione e disordine e le tue cose si riempiono di polvere.

Non deve trattarsi necessariamente del classico svedese (anche se non è un’opzione poi tanto insensata). Se hai a disposizione un grande spazio, potresti separarne una parte con delle porte scorrevoli tra il pavimento e il soffitto e giocare poi con scaffali e appendiabiti dietro di esse. In questo modo crei una sorta di cabina armadio.

Un classico per eccellenza della camera da letto è la cassapanca. Se la posizioni alla fine del letto, la superficie su cui ti corichi sembrerà più lunga. Nella cassapanca puoi riporre lenzuola, asciugamani o borse.

Anche i comodini possono offrire spazio prezioso per le tue cose. Qui puoi scatenare la tua creatività e optare per oggetti insoliti: una scaletta in legno, una cassetta della frutta o un’altalena appesa al soffitto possono diventare bellissimi comodini. Su Internet puoi trovare idee e spunti interessanti.

Arredare la camera da letto: i nostri consigli

4. Angolo salotto

Hai un angolo che è rimasto libero in camera da letto e non sai come arredarlo? Una piccola e comoda poltrona ci starebbe benissimo. Crea un’atmosfera confortevole e invita inoltre a ritirarsi in camera da letto durante il giorno. Con una piccola lampada da scrivania e le letture giuste, puoi rendere questo angolo molto accogliente. Ma attenzione: una poltrona in camera da letto non invita solo alla lettura, ma anche ad accumulare montagne di vestiti indossati. La stanza può così risultare molto disordinata. Cerca sempre di riporre gli abiti nell’armadio.

5. Articoli in tessuto

Lenzuola, tende, cuscini, copriletto, tappeti: scegli materiali e colori che si abbinino bene tra loro, che siano in linea con il tuo concept cromatico e che si armonizzino anche con la tonalità delle pareti. I cuscini possono donare straordinari tocchi di colore senza creare un effetto soffocante. In questo caso puoi tranquillamente osare un po’ di più con colori e fantasie, in quanto si tratta anche di articoli che possono essere sostituiti rapidamente.

Per quanto riguarda le lenzuola, fai attenzione che siano di buona qualità, poiché alla fine sono a contatto con la tua pelle per molto tempo. I materiali pregiati ti assicurano un riposo salutare e rilassante.

Se in camera da letto non hai tapparelle o veneziane, per non far entrare la luce sono utili le speciali tende oscuranti, disponibili anche in vari colori.

Con un bel copriletto, il tuo letto è fatto in due minuti e risulta ordinato e invitante. A chi verrebbe voglia di coricarsi la sera in un letto disordinato e sgualcito dal giorno prima? Ti consigliamo quindi di sprimacciare e distendere bene le lenzuola e di sistemarvi sopra il copriletto e i cuscini, per pregustare la serata già al mattino.

6. Decorazione

Gli accessori scelti con cura mettono in risalto l’arredo e creano l’atmosfera giusta nella tua camera da letto. Anche qui vale sempre lo stesso principio: vasi, fioriere, candele o cornici devono rispettare il tuo concept cromatico ed essere posizionati in maniera discreta. Qui spesso vale la regola «less is more»: assicura spazio sufficiente ai singoli accessori per farli risaltare. I davanzali sovraccarichi di oggetti creano un’atmosfera poco tranquilla e soffocante.

Arredare la camera da letto: i nostri consigli

7. Piante

Piante in camera da letto? Assolutamente sì! Se non soffri di allergie, le piante creano un bel fresco e un’atmosfera vivace. Alcune piante sono particolarmente adatte per le camere da letto:

  • Aloe vera: non è solo bella da vedere, ma durante la notte rilascia anche ossigeno e pulisce l’aria.
  • Dracena marginata: richiede poche cure, dona un tocco di verde intenso alla stanza e agisce per di più come uno straordinario purificatore dell’aria. 
  • Lavanda: la sua benefica fragranza ha un effetto calmante e rilassante. Riduce lo stress e rischiara l’umore.
  • Gelsomino: non è una pianta adatta a tutti, ma chi ama la speciale fragranza del gelsomino si farà un meraviglioso regalo posizionandolo nella camera da letto. Il gelsomino aiuta a dormire, ha un effetto calmante e inibisce l’aggressività.

8. Luci

Non esiste uno strumento migliore della luce giusta per decorare gli interni. Quando arredi la tua camera da letto, concentrati dunque in modo particolare sull’illuminazione. In fin dei conti, l’atmosfera della stanza deve essere confortevole e rilassante. Puoi rinunciare alle luci forti; anche la lampada da soffitto può tranquillamente creare un ambiente accogliente. Oltre alla luce principale, consigliamo di aggiungere anche una delicata luce indiretta. Una lampada da terra accanto alla poltrona e luci da lettura discrete accanto al letto: accendile prima di andare a dormire e goditi un letto accogliente e una notte all’insegna del riposo.

E ora... sogni d’oro!

Potresti trovare interessanti anche i seguenti articoli sul tema dell’arredamento:

Arredare l’appartamento: consigli e suggerimenti
Arredare il soggiorno: come renderlo accogliente
Arredare la cucina: a cosa prestare attenzione
Arredare il bagno: i nostri 10 consigli
Arredare la camera degli ospiti: come a casa propria
Abitazioni sicure e adatte alla terza età
​​​​​​​Arredare il primo appartamento: i nostri consigli