Camera degli ospiti: come a casa propria

A casa tua ogni ospite è il benvenuto? Allora avrai certamente una camera degli ospiti che metta a proprio agio chiunque ti faccia visita. Con le nostre idee puoi rendere accogliente la tua camera degli ospiti e crearvi un’atmosfera confortevole.

Camera separata o camera degli ospiti polifunzionale?

Che si tratti di una casa o di un appartamento, non tutti dispongono dello spazio necessario per adibire una stanza esclusivamente a camera degli ospiti. Soprattutto se non si ricevono spesso molte visite, la scelta più intelligente è destinare la camera degli ospiti anche ad altre funzioni. Può trattarsi ad esempio di una camera polifunzionale per gli hobby e per gli ospiti, oppure di uno studio che funga allo stesso tempo da camera degli ospiti. Se utilizzi la stanza esclusivamente come camera degli ospiti, puoi arredarla come una vera e propria camera da letto.

Se si tratta invece di una stanza con più funzioni, è necessario fare un uso attento dello spazio. Ti consigliamo di scegliere mobili multifunzionali, in grado di sfruttare gli spazi in maniera ottimale. E quando gli spazi sono ridotti, i mobili estraibili possono venire in tuo soccorso.

Letto o divano?

Non c’è ombra di dubbio: se gli spazi lo permettono oppure hai una stanza da dedicare esclusivamente ai tuoi ospiti, puoi offrire loro maggiore comfort con un vero e proprio letto accogliente. Molti, però, preferiscono optare comunque per un’alternativa salvaspazio, a maggior ragione se non ci si trova spesso nella situazione di dover ospitare qualcuno per la notte.

Un divano letto estraibile è la soluzione perfetta per la camera degli ospiti. Quando compri il divano letto, controlla sempre che il meccanismo di apertura e di chiusura risulti semplice e veloce. Un ulteriore consiglio: scegli un divano letto dotato di cassettone per riporre la biancheria da letto per gli ospiti. E, dulcis in fundo: sdraiati sulla superficie del letto e controllane dimensioni e comfort. La superficie di risposo deve offrire abbastanza spazio per almeno due persone e risultare comoda e confortevole (comoda sì, ma non TROPPO, così che l’ospite levi le tende a un certo punto ;-)).

Il letto ad armadio rappresenta un’ulteriore soluzione molto chic e pratica per la camera degli ospiti: durante il giorno, è un elegante armadio che occupa spazio principalmente in altezza che, all’occorrenza, si trasforma in un letto facile da estrarre. Il tuo ospite potrà così riporre la sua valigia o la sua borsa vuota all’interno dell’armadio stesso. Si tratta di una soluzione probabilmente più costosa di un divano letto e che, al contrario di quest’ultimo, non ti dà la possibilità di disporre di un divano durante il giorno. In questo modo, però, puoi guadagnare spazio per praticare sport o per far giocare i bambini.

Arredare la camera degli ospiti: come a casa propria

Biancheria da letto: per gli ospiti solo il meglio

È solo per una notte. E gli ospiti non ci fanno nemmeno caso. Certo, utilizzare biancheria da letto vecchia e forse anche un po’ slavata può certamente essere un’idea allettante. Così torna utile a qualcosa e non occupa solamente spazio nell’armadio. Fermi tutti! Noi non crediamo si tratti di una buona idea. Pensa: quando è stata l’ultima volta che ti sei sentito veramente a tuo agio e benvenuto pernottando a casa di qualcuno? Quando anche solo il pensiero di sdraiarti in un letto che non fosse quello di casa tua e di rannicchiarti fra le sue coperte ti ha dato un senso di felicità? Il letto era rifatto con lenzuola stropicciate e sbiadite? E la federa del cuscino non era abbinata al piumone? Certamente no. Gli ospiti fanno attenzione a questi dettagli. Se non consciamente, perlomeno di certo nel loro inconscio. Non dimenticare che in molti non riescono comunque a dormire bene come nella propria camera e nel proprio letto. Per questo devi sempre fare uno sforzo in più e rendere la camera degli ospite il più confortevole e accogliente possibile. Ti consigliamo quindi di tirare fuori dall’armadio la tua biancheria da letto migliore, assicurandoti che sia ben stirata e che profumi di buono. E non dimenticare di sprimacciare bene il piumone e il cuscino, affinché il tuo ospite possa lasciarsi cadere nell’abbraccio morbido e vellutato delle piume.

Altri mobili e decorazioni per la camera degli ospiti

Sebbene il letto sia sicuramente il complemento d’arredamento più importante per il tuo ospite, ci sono anche altri mobili e accessori che possono rendere la sua visita più gradevole e confortevole.

  • Armadio o cassettiera: sono poche le persone che si accontentano di trascorrere il soggiorno pescando i vestiti e ciò che gli serve direttamente dalla valigia. Hai un armadio o una cassettiera nella camera degli ospiti? Il tuo ospite sarà felice di avere a disposizione un appendiabiti vuoto e un cassetto. E magari puoi fargli anche un po’ di spazio per riporre la valigia vuota.
  • Comodino: tutti hanno sempre con sé qualcosa da deporre la sera. Per questo sarebbe ottimo avere una superficie di appoggio sul comodino.
  • Lampada da lettura: se il tuo ospite desidera leggere qualcosa prima di addormentarsi o se si sveglia di notte e non riesce a orientarsi, avere a portata di mano una piccola lampada può sempre aiutare. Una chicca in più: una presa libera vicino al comodino per mettere in carica il cellulare ha un valore inestimabile per qualsiasi ospite.
  • Spazio per sedersi: una sedia comoda o una poltrona confortevole non rappresentano per il tuo ospite solo una soluzione per appoggiare i vestiti già indossati, ma possono offrire anche una seduta per leggere un libro o semplicemente per allacciarsi le scarpe. Decisamente utile!
  • Specchio: pronti per uscire. Ma prima, meglio darsi prima una rapida occhiata allo specchio. Aspetta un attimo: ma dov’è lo specchio? Mettendone uno nella camera degli ospiti, farai loro un grande favore.
  • Tende: il tuo ospite non sa se i vicini riescono a vedere all’interno della stanza. Con alle finestre tende che può chiudere a proprio piacimento, si sentirà più a suo agio. E se la stanza degli ospiti non è dotata di persiane, una tenda oscurante può essere un’ottima idea. Così il tuo ospite non si sveglierà sempre al sorgere del sole.
Arredare la camera degli ospiti: come a casa propria

Adesso tocca a te: bastano poche affettuose attenzioni per diventare una padrona o un padrone di casa impeccabile!

Come spesso per molti aspetti della vita, l’ospitalità è tutta una questione di dettagli. Sono le piccole cose, i gesti affettuosi che l’ospite trova nella «sua» stanza a fare la differenza e a fargli capire che sei felice di ospitarla/o e che per te è importante che si senta a proprio agio. Naturalmente non c’è bisogno di formalizzarsi troppo, bastano giusto un paio di gesti carini. Ecco alcune attenzioni extra per fare felici i tuoi ospiti:

  • Password del Wi-Fi: partiamo dalle cose più importanti. Risparmia al tuo ospite la solita domanda di rito e fagli trovare la password per accedere al Wi-Fi direttamente sul comodino.
  • Fiori freschi: non importa se del giardino o del fioraio vicino casa, i fiori danno vita alla stanza ed emanano anche un piacevole profumo in tutta la stanza.
  • Qualcosa da bere: metti sul comodino una bottiglia d’acqua fresca con un bicchiere su un tovagliolo.
  • Una piccola delizia per il palato: un cioccolatino sul cuscino garantisce sogni più dolci. Ma fai attenzione: assicurati che sia ben visibile, altrimenti il tuo ospite potrebbe trovare brutte macchie sul cuscino il mattino successivo ;-).
  • Qualche lettura: un libro o una rivista avvincenti invitano il tuo ospite a rilassarsi e a sfogliare qualche pagina.
  • Articoli da toilette: asciugamani puliti di diverse dimensioni (preferibilmente dello stesso tipo e colore), campioni di creme, bagnoschiuma e shampoo e forse anche uno spazzolino da denti (una delle prime cose che tutti dimenticano, anche se lo utilizziamo ogni giorno) daranno al tuo ospite la sensazione di soggiornare in un hotel. Ma con un tocco ancora più personale.
  • Consigli per il tempo libero: vivi in una grande città che il tuo ospite non conosce ancora bene? Perché allora non mettergli a disposizione una cartina e fornirgli qualche consiglio su cosa visitare. E perché no, magari anche un biglietto giornaliero per il tram? In questo modo lo motiverai ad esplorare i dintorni.

Allestire la camera degli ospiti in soggiorno? Perché no!

Forse, però, non hai a disposizione una stanza in più e nel tuo studio non c’è neanche un centimetro libero per ospitare qualcuno. Non c’è alcun problema: il tuo ospite può anche trascorrere la notte in soggiorno. In questo caso il divano si trasforma in letto, il tavolino diventa un comodino e un angolo vuoto servirà a far spazio al bagaglio. Puoi creare un’atmosfera accogliente anche in soggiorno, basta osservare un paio di idee che ti abbiamo illustrato sopra. Un ultimo consiglio: se trascorri la serata in soggiorno con i tuoi ospiti, è probabilmente il caso di fare un ricambio dell’aria prima che vadano a letto. In questo modo si sentiranno certamente a proprio agio anche nel tuo soggiorno e potranno dormire bene.

Ti auguriamo di trascorrere momenti fantastici in compagnia dei tuoi ospiti!

Potresti trovare interessanti anche i seguenti articoli sul tema dell’arredamento:

Arredare l’appartamento: consigli e suggerimenti
Arredare il soggiorno: come renderlo accogliente
Arredare la camera da letto: i nostri consigli
Arredare la cucina: a cosa prestare attenzione
Arredare il bagno: i nostri 10 consigli
Abitazioni sicure e adatte alla terza età
Arredare il primo appartamento: i nostri consigli